Posizionamento motori di ricerca


 

Vuoi capire come intercettare nuovi utenti nella tua nicchia di mercato? Oggigiorno, sempre più persone utilizzano internet per trovare ciò di cui hanno bisogno. Hai intuito che fare il posizionamento su Google può INNALZARE le tue opportunità di business.

Vuoi MIGLIORARE il posizionamento SEO

…ma soprattutto, vuoi aumentare le visite al sito?

Allora FERMATI perché voglio darti ciò che STAI CERCANDO!

Se sei su questa pagina vuol dire che hai CAPITO quanto è importante ottenere un posizionamento nei motori di ricerca, principalmente il posizionamento su Google, per dare visibilità al sito internet nelle SERP.

Hai capito che per far DECOLLARE la tua attività online hai bisogno di RISOLVERE un PROBLEMA che NON avevi CONSIDERATO.

ORA, però stai ATTENTO!

Una cosa devi EVITARE se vuoi un

posizionamento motori di ricerca

mirato a RAGGIUNGERE risultati rilevanti

DEVI EVITARE di far fare il

posizionamento del sito web al primo che capita!

La SOLUZIONE è dare la visibilità al tuo sito internet

attraverso un posizionamento SEO fatto da uno specialista.

Perciò, ORA BASTA

Se vuoi davvero aumentare le visite al sito, il primo passo per un buon posizionamento nei motori di ricerca è fare una buona azione SEO On Page. Infatti, un lavoro On Page non corretto, produce scarsi risultati e sforzi inutili nelle strategie di web marketing per un’eventuale posizionamento su Google, Bing o altri..

Questo processo di lavoro serve per aumentare le visite web. Inoltre, determina un ranking, fondamentale poi, per avere successo nel posizionamento SEO e nelle SERP negli indici di ricerca.

posizionamento nei motori di ricerca
posizionamento siti web 7

Attualmente ci sono oltre 200 parametri che Google considera per dare un ranking ottimale alle pagine web. Però non è stato sempre così. Infatti, nel corso degli anni sono cambiate tante cose.

Mentre alcuni parametri sono diventati obsoleti, altri hanno conservato la loro importanza. Invece, altri nuovi sono stati aggiunti nel punteggio finale.

Per tale motivo, una valutazione errata in fase di ottimizzazione, può far vanificare tutto il lavoro di posizionamento motori di ricerca. Ad esempio, un posizionamento SEO su Google, potrebbe essere scarso se valutato in modo errato durante la fase di sviluppo web.

Fortunatamente, alcuni elementi di ottimizzazione, rimasti basilari negli anni, sono il primo passo verso un lavoro ben fatto. Ovviamente, esistono dei parametri essenziali che rimangono imprescindibili per una buona strategia su come fare un posizionamento SEO del sito internet.

Dunque, questa è la strada per riuscire a sviluppare un buon posizionamento SEO.

Il posizionamento motori di ricerca

si ottiene con il SEO On Page attraverso

posizionamento su google

Qualità dei contenuti

I contenuti di qualità sono il primo fattore per il ranking di una pagina web. Bisogna rispettare dei parametri ben precisi se vuoi un posizionamento SEO e produrre ottime risorse disponibili per il lettore.

Densità delle Keyword

Questo aspetto è tra i più importanti per il posizionamento su Google, Bing, etc. Certamente, è rilevante quando ottimizzi un sito. Però la densità della keyword non deve eccedere per non penalizzare la pagina web nelle SERP.

Utilizzo delle Keyword

Per il posizionamento su Google, Bing, o altri, occorre applicare correttamente l’uso della keyword in tutta la pagina. Bisogna far apparire la keyword principale, secondo alcuni criteri SEO,  in punti chiave della pagina.

User Experience

Bisogna avere un sito web con contenuti di facile lettura, interessanti, coinvolgenti e ben formattati. Immagini chiare, paragrafi corti, elenchi puntati danno una UX ottimale ai visitatori del sito.

Link Interni ed Esterni

Rilevante ai fini del posizionamento SEO è creare dei link coerenti tra le pagine che compongono il sito. Ancora più importante è avere link in uscita pertinenti e nella giusta percentuale per migliorare il valore del sito.

Utilizzo dei TAG

I tag servono ad ottimizzare una pagina e farla leggere agli spider di Google e company. Sono di 3 forme principali: tag del titolo, meta tag (ormai poco considerati da Google), alt tag per le immagini.

posmot
posseomo

Aggiornare Vecchi Post

Aggiornare periodicamente vecchi post, piuttosto che farne solo nuovi, può dare nuova linfa alle pagine con i loro contenuti datati. Questa pratica fornirà nuovo valore ed autorità agli occhi di Big G.

Condivisione Social

Avere account social attivi e facilmente condivisibili dagli utenti, permette una semplice condivisione di un contenuto, Inoltre, nel posizionamento SEO, va a costituire fiducia ed autorità all’interno della rete internet.

Uso dei Multimedia

Utilizzare ed etichettare correttamente foto e video migliora il layout, rende l’aspetto grafico di un post molto più bello, ed aumenta il tempo di permanenza sul sito di un utente.

Aumentare la visibilità nelle SERP

vuol dire integrarla, attraverso il SEO Off Page, sfruttando

Azioni di Link Building

In sostanza i link indicano a Big G e gli altri che, seguendoli, troveranno dei contenuti di qualità. Gli dice di poter offrire, ai suoi fruitori, informazioni utili in base alle loro ricerche. Normalmente, più link riceve una pagina più, questa pagina, riesce ad emergere negli indici delle SERP. Detta così la cosa risulta facile!

È chiaro che ci sono delle regole da rispettare per ottenere dei risultati reali e stabili nel tempo. Di conseguenza, lavorerò per capire quali sono i link buoni per migliorare il posizionamento SEO. Ovviamente, valuterò anche quali possono creare un danno a tutta l’attività di posizionamento su Google, Yahoo, Bing, etc.

posizionamento motori di ricerca

Articoli su Altri Siti Web

So quanto sia importante scrivere contenuti ben strutturati e di qualità. Avere testi coerenti ed autorevoli servono a dare forza al sito web. Per dare valore al link, contenuto negli articoli, è meglio essere accorti nel selezionare siti e/o blog di qualità. Inoltre, in ottica di posizionamento nei motori di ricerca, si avranno migliori risultati con siti a tema e non generalisti.

Spesso, è un bene creare rapporti con blogger ed influencer che possono favorire notevolmente i contenuti del sito, portandovi più traffico. Creando questa tipologia di rapporto, si possono aumentare le visite al sito web, offrendo visibilità virale ai contenuti che vengono creati nella strategia editoriale.

Link con le Directory

Le directory sono dei siti che indicizzano link di altri siti web. Raccolgono i link catalogandoli in base agli argomenti che trattano. WebJump Solutions sa bene che bisogna fare attenzione al loro utilizzo, perché il posizionamento su Google potrebbe essere penalizzato da questo fattore.

Niente è più importante di un’attività di SEO creata per avere un buon posizionamento motori di ricerca. Di conseguenza questo tipo di attività è da gestire con le pinze ed a volte è bene chiedersi se conviene farla oppure no. Meglio evitare l’acquisto di link facili con directory di cui non si conoscono le modalità di inserimento.

A questo punto, sei tu l’unico a decidere se vuoi un posizionamento SEO per aumentare le visite al sito.

Ti reputo troppo SVEGLIO per rimandare ancora. Contattami adesso!

Se non hai tempo da perdere e vuoi un posizionamento su Google fatto per aumentare le visite web, non sprecare tempo a pensare. Dammi il mandato per farmi gestire l’intero processo di posizionamento sito web. Farò io il lavoro per te!

Vuoi capire a pieno le potenzialità che può offrire, alla tua strategia, un posizionamento su Google, Bing, etc.? Ti darò una consulenza web per farti comprendere come puoi ottenere un buon posizionamento SEO e scalare le SERP.